Call for papers 2022

2021-06-16

Call for papers gennaio 2022

Il periodico di studi e ricerche «Formazione, lavoro, persona» invita docenti universitari, ricercatori ed esperti interessati ad inviare contributi per il prossimo numero della rivista sul tema:

Sistemi e politiche dell’istruzione nel mondo. Quali paradigmi, innovazioni, best practices per il XXI secolo?

Con il Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) e i contributi economici derivanti dal Recovery Plan europeo anche il nostro Paese avrà a disposizione nei prossimi anni una quantità di risorse come non accadeva dall’unità d’Italia. L’utilizzo lungimirante di queste risorse, accompagnato all’avvio di alcune riforme strutturali ormai indifferibili, rappresenta una grande occasione anche per il ripensamento del nostro sistema di istruzione e formazione e per il rilancio di un paese come il nostro in evidente crisi culturale, sociale, economica e demografica da ormai 30 anni.

Per questo motivo, il prossimo numero della rivista intende raccogliere contributi che possano illuminare le prospettive riformatrici del sistema educativo nei prossimi anni a partire dallo studio di alcuni paradigmi e modelli teorici innovativi, così come dall’analisi di alcune best practices, casi di studio, sperimentazioni ed esperienze – nazionali e internazionali – in grado di contribuire a politiche dell’istruzione nel nostro Paese adeguate al terzo millennio.

In particolare il numero mira ad ospitare contributi che affrontino il tema in un’ottica comparata e che, a partire da studi ed esperienze internazionali, riescano poi a declinare tali proposte in ambito nazionale, tenendo in particolare conto della sperimentazione in atto dal 2013 e significativamente rafforzata dal Recovery Plan relativa alla riduzione da 5 a 4 anni della scuola secondaria. I contributi, in forma di saggio per un minimo di 20.000 battute, dovranno pervenire alla redazione della rivista entro il 15/01/2022 tramite il sito: http://forperlav.unibg.it previa iscrizione allo stesso. Saranno valutati con un processo di peer reviewing in modalità double blind. Le valutazioni, siano esse positive o negative, verranno comunque trasmesse agli autori.

È possibile partecipare al numero della rivista inviando anche recensioni di non più di 4.000 battute a testi, volumi, saggi e riviste afferenti al tema monografico. Esse verranno sottoposte a revisione editoriale da parte della redazione di «Formazione, lavoro, persona», che comunicherà agli interessati eventuali modifiche da apportare.

Call for papers aprile 2022

Il periodico di studi e ricerche «Formazione, lavoro, persona» invita docenti universitari, ricercatori ed esperti interessati ad inviare contributi per il prossimo numero della rivista sul tema:

L'emergenza della formazione continua tra scuola, università e parti sociali

Una delle più significative acquisizioni delle scienze umane nella seconda metà del Novecento riguarda il fatto che ogni uomo apprende per l’intero corso della propria esistenza. Quindi, la formazione continua – come evidenziato in diverse strategie europee e nazionali – costituisce una direzione imprescindibile per i saperi che si occupano di istruzione, formazione ed educazione. Ma quale è il contributo specifico della pedagogia rispetto a questo tema? Quale può essere il ruolo della scuola, dell’università e delle parti sociali per generare strategie e percorsi che siano finalizzati, in prospettiva pedagogica, alla formazione integrale della persona adoperando come mezzi, e non come fini, l’occupabilità, le riconversioni tecnico- professionali, l’aggiornamento culturale, l’impegno civile e perfino quello politico? È possibile evitare o limitare il peso del paradigma separativo che tende a costruire percorsi formativi che riducono il valore educativo e formativo generale, oltre che critico-culturale, dell’esperienza, del lavoro e della pratica?

Il numero della rivista intende raccogliere contributi capaci di approfondire questi interrogativi, sottolineandone la valenza pedagogica e approfondendo studi, problemi, potenzialità, casi specifici che sono presenti nel dibattito nazionale e internazionale contemporaneo.

I contributi, in forma di saggio per un minimo di 20.000 battute (spazi e note comprese), dovranno pervenire alla redazione della rivista entro il 15/04/2022 tramite il sito: http://forperlav.unibg.it previa iscrizione allo stesso. Saranno valutati con un processo di peer reviewing in modalità double blind. Le valutazioni, siano esse positive o negative, verranno comunque trasmesse agli autori.

È possibile partecipare al numero della rivista inviando anche recensioni di non più di 4.000 battute a testi, volumi, saggi e riviste afferenti al tema monografico. Esse verranno sottoposte a revisione editoriale da parte della redazione di «Formazione, lavoro, persona», che comunicherà agli interessati eventuali modifiche da apportare.

Call for papers Settembre 2022

Il periodico di studi e ricerche «Formazione, lavoro, persona» invita docenti universitari, ricercatori ed esperti interessati ad inviare contributi per il prossimo numero della rivista sul tema:

Gaetano Salvemini e la scuola

In occasione dei primi 65 anni della scomparsa di Gaetano Salvemini, risulta di particolare interesse sollecitare una raccolta di studi, ricerche e profili di sintesi circa il suo impegno a favore della scuola, nei diversi momenti del suo itinerario biografico, intellettuale e anche socio-politico.

Una rilettura degli scritti, degli interventi su riviste, giornali o in ambiti congressuali, degli scambi epistolari e dei ricordi autobiografici contribuirebbe a riscoprire, nella sua attualità o inattualità, il patrimonio di riflessioni e proposte offerte attorno alle questioni scolastiche da una delle voci più originali che animarono la scena nazionale e internazionale della prima metà del Novecento.

Risulta, nello specifico, particolarmente interessante richiamare le sue prese di posizione sui temi della libertà di scuola e della professionalizzazione dell’insegnante, anche in riferimento alle polemiche intentate con diversi interlocutori.

I contributi, in forma di saggio per un minimo di 20.000 battute (spazi e note comprese), dovranno pervenire alla redazione della rivista entro il 15/09/2022 tramite il sito: http://forperlav.unibg.it previa iscrizione allo stesso. Saranno valutati con un processo di peer reviewing in modalità double blind. Le valutazioni, siano esse positive o negative, verranno comunque trasmesse agli autori.

È possibile partecipare al numero della rivista inviando anche recensioni di non più di 4.000 battute a testi, volumi, saggi e riviste afferenti al tema monografico. Esse verranno sottoposte a revisione editoriale da parte della redazione di «Formazione, lavoro, persona», che comunicherà agli interessati eventuali modifiche da apportare.